Muoversi-Insieme-Stannah-montascale-anziani

Ci sono molti modi per prestare aiuto a chi è meno fortunato di noi. Uno di questi è donare medicine, come fa da dieci anni il Banco farmaceutico. L’evento si ripete il 13 febbraio prossimo in circa tremila farmacie italiane sparse in tutta Italia. L’obiettivo è radunare il maggior numero possibile di medicinali da banco di cui – dicono gli organizzatori – c’è un grandissimo bisogno.
I prodotti verranno redistribuiti ai 1.250 enti caritatevoli convenzionati con il Banco Farmaceutico, una struttura legata alla Compagnia delle Opere. Con una spesa contenuta, insomma, è possibile aiutare oltre 420 mila persone, quante sarebbero quelle assistite dall’associazionismo che aderisce all’iniziativa.
La giornata nazionale si avvale del patrocinio della Presidenza della Repubblica, della Rai e della Fondazione Pubblicità progresso. Testimonial ne sono due volti noti della tv: Paolo Cevoli e Claudia Penoni (ritratti nella locandina in alto a sinistra).
Come donare? Raggiungendo la farmacia più vicina a casa propria: in tutta Italia hanno aderito in tremila. Pensiamoci: i piccoli gesti spesso sono quelli più efficaci nel tempo.