Agevolazioni fiscali anziani

Una volta compiuti e superati i 60 anni è possibile beneficiare di agevolazioni fiscali messe a disposizione dallo Stato su diversi ambiti. Più l’età è avanzata, più agevolazioni saranno disponibili. Per questo è importante tenersi ben informati su tutte le normative, per poter usufruire appieno di queste opportunità. Per tutte le domande o le richieste riguardanti questi aiuti di tipo economico, i cittadini possono fare riferimento al proprio comune di appartenenza – o nel caso di grandi città al municipio – grazie al quale verranno seguiti e avviati alle varie procedure necessarie.

I principali aiuti economici offerti sono:

  • Riduzioni per i mezzi pubblici

Per le persone di età avanzata è possibile acquistare l’abbonamento dei trasporti pubblici con notevoli sconti sul costo complessivo, tramite il sito ufficiale o gli uffici adibiti. Generalmente ogni comune italiano applica sconti del 50% agli uomini over 65 e alle donne over 60, mentre è gratuito per gli over 75, in modo da poter permettere una facile fruibilità della città agli anziani. Inoltre, molto spesso compagnie pubbliche o private di trasporto in treno o in aereo mettono a disposizione speciali riduzioni di spesa per i viaggiatori che hanno superato una certa età.

  • Riduzioni Telecom

Per chi ha superato i 75 anni di età è disponibile una riduzione del 50% sul costo del canone Telecom da richiedere direttamente alla società o attraverso i CAF.

  • Riduzione della Tari

Gli anziani chi rispettano i requisiti di reddito e d’età – diversi a seconda del comune di appartenenza – possono richiedere agevolazioni sulla tassa dei rifiuti, la Tari. Per tutti i dettagli è necessario controllare sul sito ufficiale del proprio comune o rivolgersi gratuitamente a CAF e Patronati.

  • Riduzione costo bollettini postali

Per venire incontro agli anziani che non sono capaci di utilizzare i nuovi mezzi di pagamento informatico, le Poste applicano uno sconto di più del 50% sui prezzi di commissione dei bollettini postali. A tutti gli over 70 basterà esibire un documento di identità alla cassa. Nel caso che a pagare sia una terza persona in vece dell’anziano, sarà sufficiente esibire una copia del documento.

  • Esenzione dal Canone Rai

Il canone Rai è completamente gratuito per le persone over 75 con un reddito inferiore ai 6.713 euro annui. La richiesta di esenzione deve essere presentata entro il 31 gennaio dell’anno in corso direttamente alla Rai o tramite patronato.

  • Esenzione dai ticket per prestazioni mediche

Per tutti gli over 65 con reddito inferiore ai 36.151 euro è possibile richiedere l’esenzione sul ticket sanitario e sui farmaci prescritti con ricetta medica tramite domanda alla Asl di competenza territoriale compilando l’apposito modulo.

  • Carta acquisti

La Carta Acquisti over 65 consente agli anziani con reddito inferiore ai 6.788 euro di beneficiare di un contributo economico di 40 euro al bene tramite uno sconto del 5% sulle bollette e sui prodotti alimentari acquistati nei negozi convenzionati.

  • Riduzione o esenzione su biglietti per musei, monumenti, cinema e teatri

Anche se non esiste una normativa nazionale, è ormai abitudine consolidata che musei, cinema, teatri e tutti gli altri luoghi di cultura offrano prezzi ridotti – se non ingressi gratuiti – a tutte le persone sopra i 60/65 anni di età.