il Blog di Stannah

Blog

Se la scienza aiuta a “ritrovare il sorriso”

Ritrovare il sorriso dopo un intervento chirurgico può essere quasi un miracolo. Lo sa bene Marco Baldoni, l’odontogeriatra responsabile della Clinica odontoiatrica dell’Università Milano-Bicocca, recentemente insignito del Premio Sapio 2011, per il suo progetto di ricerca che prevede l’impiego delle cellule staminali nella rigenerazione dell’osso alveolare. Delle sue attività scientifiche, il medico ci aveva parlato durante la nostra intervista dell’anno scorso, ma ai tempi, probabilmente, neanche lui immaginava lo straordinario successo che avrebbero avuto.
In concreto, Baldoni è riuscito a dimostrare che è possibile restituire il sorriso a un paziente che abbia subito danni al proprio apparato parodontale. Come? Utilizzando l’ingegneria tissutale, ossia quella branca della medicina rigenerativa, che consente di ricreare i tessuti danneggiati utilizzando tecniche molecolari, cellulari e genetiche.
Il premio Sapio è arrivato dopo i primi sette interventi su pazienti umani che Baldoni è riuscito a concludere con esito favorevole durante lo scorso anno. Fino a quel momento, infatti, la sua equipe di medici e biologi aveva condotto sperimentazioni in vitro e su animale. Il passaggio sull’uomo era però fondamentale per lanciare la scoperta a livello internazionale ed eventualmente brevettarla.
I risultati sono stati già presentati in moltissimi Paesi del mondo, ma il vero battesimo ufficiale si avrà a Miami durante il Meeting Internazionale dell’Accademia Americana di Parodontologia, in programma dal 12 al 15 novembre prossimi.
Perché, tuttavia, si possa davvero considerare conclusa la fase sperimentale, è necessario testare la tecnica chirurgica su un campione più ampio. Per farlo, serve l’ok dell’Agenzia italiana del farmaco, che permetterebbe, un domani, la collaborazione con le aziende per arrivare a una produzione su larga scala delle cellule staminali. La strada già compiuta è molta, insomma, ma occorre tutta l’energia tipicamente lombarda dell’odontogeriatra per “ridare il sorriso” a un numero sempre maggiore di persone. Da Muoversi Insieme i nostri migliori auguri.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>